Paguri Bernardi
Rock
Novi Ligure (Al)
Anno di formazione 1990
Anno di formazione: 1994
Sembra che il primo vagito del gruppo risalga al lontano 1990, quando Claudio e Andrea si ritrovavano di tanto in tanto in un umido scantinato per dare nuova vita, in un inaudito duo chitarra-batteria, a canzoni ritrite ma immortali come When the saints goes marching in o Summertime. Ben presto si resero conto che era meglio smettere, ma solo per dare maggior spazio alle loro aspirazioni musicali, che richiedevano l'apporto di altri strumentisti. Riuscirono quindi a coinvolgere un disperato come loro, suonatore di basso elettrico, e un percussionista virtuoso, gli unici a prendere sul serio le loro intenzioni. Gia', perche' non si trattava di strimpellare quattro accordi nell'imitazione piu' o meno accettabile di questo o quel gruppo famoso. Sin dall'inizio Claudio si annoiava a suonare la musica di altri (si dice che all'eta' di 3 anni, con la sua prima chitarrina in mano, abbia vomitato l'omogeneizzato sullo spartito di Knocking on haeven's door): pur sapendo di non scegliere una strada facile, manifestando una punta di masochismo che traspare ancora dalle loro canzoni, la musica del gruppo doveva essere assolutamente inedita e rigorosamente nella lingua del "Bel Paese". Fu così che a partire dal 1992, sempre in quel buio scantinato, Claudio, Andrea, Carlo e Matteo cominciarono a pestare sui loro strumenti adottando il nome di Paguri Bernardi. Mai come a loro l'etichetta di underground è andata così a pennello. Ben presto purtroppo la formazione si ridusse a soli tre componenti: Carlo il percussionista, in seguito a un crampo alla schiena durante un assolo, decise che suonare i "bonghetti" era troppo faticoso. Si ritirò in un eremo sconosciuto per imparare l'arte dell'armonica a bocca e stanno ancora aspettando che torni. A causa dello spirito critico che aleggia nello scantinato, le apparizioni in pubblico sono state fino ad oggi limitatissime.

Le nostre canzoni sono in italiano e sono pezzi FOLK-ROCK in progress, intrisi del profumo dell'uva delle nostre terre. Dedicandoci a continue rivoluzioni del nostro materiale originale, arrivato ormai ad una ventina di pezzi, la nostra musica è difficilmente etichettabile. La nostra esperienza live ci ha comunque visto calcare ripetutamente le pedane di numerosi music pub e festival del basso Piemonte e della vicina Lombardia (tra cui il mitico Thunder Road di Codevilla), con un inatteso e piacevole riscontro da parte del pubblico.


Hanno detto di noi:
"Paguri Bernardi: originalità ed autoironia" (articolo pubblicato su IL NOVESE del 2/10/97).
…prendendo a prestito il linguaggio della pittura, potremmo definire la loro musica un rock-naïf.
...un gruppo che non si prende troppo sul serio, e che proprio per questo atteggiamento scanzonato e ironico denota estrema serietà.


Momenti significativi nella tarda evoluzione dei Paguri:

Luglio 1997 - 3° gruppo classificato a MUSIC ACTION '97, rassegna musicale organizzata dal Comune di Novi Ligure (21 band partecipanti - manifestazione provinciale). Il premio vinto consisteva nella possibilità di registrare alcuni brani musicali presso il Whoopsound Studio di Novi.
Premio Speciale della critica.

Gennaio '98 - Primo demo-tape contenente tre brani.

Febbraio '99 - Partecipazione al Thunder Wave 1998/99 (sezione originali) sul palco del prestigioso Thunder Road di Codevilla (PV).

Oggi - Siamo riusciti ad imboccare con la giusta decisione e serietà la strada che dovrebbe portarci alla pubblicazione di un CD autoprodotto.




Fai una donazione



Contattaci  Busta



Zeroshell - sito ufficiale